Analisi statica
icon
Analisi modale
icon
Simulazione dinamica
icon
FEM - FEA
icon
Altre simulazioni

 

Lingua italiana English language

Sei in: Sim > Engineering sim

Sim

Engineering sim

Funzionerà il tuo componente, ma soprattutto... resisterà?

L'aspetto forse più affascinante della progettazione computer aided è quello della simulazione. Sapere in anticipo come si comporterà un organo meccanico o un insieme di organi meccanici interagenti tra loro, permette di apportare miglioramenti logici ad un progetto prima di spendere cifre di denaro anche modeste nell'ambito di piccole realtà industriali o, addirittura, artigianali. Simulare il funzionamento di organi permette di verificarne la resistenza sotto sforzo sia in condizioni statiche che dinamiche. Ma non solo, si può studiare un organo già esistente ed ottimizzarne le geometrie affinché sia più facile da usare o da installare o comunque possa assolvere meglio al suo compito. E' possibile persino andare ad ottimizzare topologicamente il corpo di un organo togliendo materiale superfluo dove le fibre non sono sollecitate. Ci si può così orientare verso "costruzioni robuste" così come in direzione di "costruzioni snelle" essenziali e performanti chiamate a svolgere importanti compiti per un numero limitato, o comunque prestabilito, di cicli. Si tratta quindi di strumenti che permettono di tenere maggiormente sotto controllo i bilanci e le spese in R&D favorendo tra l'altro lo sviluppo di un prodotto di qualità e la rapidità con cui questo viene concepito affinché si possa essere competitivi nel proprio settore.

Engineering Sim

Se da piccoli smontavate di tutto per vedere cosa ci fosse dentro e mettevate sotto il torchio qualunque
oggetto nuovo che vi incuriosisse, allora troverete piacevole lo step successivo assistito al calcolatore.

Image's copyright: Autodesk Inc